Apri gli occhi e sogna

Russia - Curiosità

Abiti tradizionali

Abiti tradizionali

San Pietroburgo: Palazzo d'Inverno

San Pietroburgo: Palazzo d'Inverno

Mosca: Cremlino e San Basilio

Mosca: Cremlino e San Basilio

Kazan (Tatarstan)

Kazan (Tatarstan)

Tramonto moscovita

Tramonto moscovita

Monastero Spaso-Yakovlevsky

Monastero Spaso-Yakovlevsky

Costruzioni in legno tradizionali

Costruzioni in legno tradizionali

Vulcano Tolbachik (Kamchatka)

Vulcano Tolbachik (Kamchatka)

San Pietroburgo

San Pietroburgo

Mosca: Cremlino di Izmajlovo

Mosca: Cremlino di Izmajlovo

 

Russia - Curiosità

La Russia è un paese sterminato, e anche per questo ricco di curiosità.

1) La Ferrovia più lunga del mondo è la Transiberiana, che parte da Mosca e finisce al porto di Vladivostok, sull'Oceano Pacifico. Questa ferrovia che collega tutta la federazione, lunga ben 9200 km, è molto utilizzata dai turisti perché attraversa scenari suggestivi e ricchi di bellezza, soprattutto nella zona siberiana.

2) Il Ristorante McDonald più grande del mondo si trova (si trovava, ha chiuso subito dopo le olimpiadi) in Russia, con 1500 posti a sedere.

3) In Russia la fede nuziale si indossa sulla mano destra e non su quella sinistra come in buona parte dell'Europa.

4) In Russia ci sono molte più donne che uomini, forse a causa delle numerose morti maschili durante le guerre mondiali.

5) A Mosca vi sono più di 74 miliardari, quindi più di quelli di New York.

6) In Russia gli uomini non regalano mai fiori in numero pari alle donne: ricorda i funerali e si crede fortemente che porti sfortuna.

7) La Russia è la seconda produttrice mondiale di petrolio, segue ovviamente l'imbattibile Arabia Saudita.

8) Ben due curiosità sulle metro russe: quella di Mosca è la più veloce (un treno ogni novanta secondi) quella di San Pietroburgo la più profonda (tocca i 100 metri di profondità).

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK